Contest, Dolci cremosi, Formaggi

Menù Il Palagiaccio – Latti da mangiare 5.0 – Biancomangiare

Biancomangiare1
E dopo una buona pizza un dessert cremo è quello che ci vuole, ed io ho scelto il Biancomangiare.
E’ una preparazione dolce e delicata curiosamente tipica di due regioni italiane molto lontane tra loro: La Sicilia e la Valle d’Aosta. Deve il suo nome al fatto che nella composizione prevalgono ingredienti di colore bianco: latte o polvere di mandorle. In Valle d’Aosta il Biancomangiare prende il nome di Blanc Manger e si prepara in due versioni, la prima è fatta con latte di mandorla, la seconda, più elaborata, utilizza il latte di mucca.

In Sicilia il Biancomangiare è un piatto preparato con mandorle tritate, zucchero, amido, buccia di limone, cannella e messa a raffreddare in forme di terracotta. Generalmente viene servito su una foglia di limome, un piacere per gli occhi e il palato.
I dolci fatti con la pasta di mandorle sono tipici della Sicilia, ma oggi ho voluto osare un po’ e ho preparato queso Biancomangiare mettendo in infusione il Gran Mugello.

Ingredienti per 8 persone
1 lt di latte di mandorla
100 gr di Gran Mugello grattugiato
100 gr di amido per dolci
120 gr di zucchero semolato
160 gr di pan di spagna al cioccolato (facoltativo)
18 tazzine di caffè amaro

Procedimento

Scaldare leggermente il latte di mandorle, mettere dentro il Gran Mugello grattugiato, mescolare bene. Coprire il contenitore con della carta velina, aspettare che il latte sia freddo e riporre il contenitore in frigo per almeno una notte.
Il giorno successivi, prendere il contenitore dal frigo, mescolare bene il composto e lasciare stemperare a temperatura ambiente per almeno un paio di ore.
Sciogliere l’amido in poco latte di mandorla freddo; incorporate lo zucchero, e il latte rimasto e, mescolando bene, lasciar addensare la crema su fiamma bassa.
Versare la crema in stampini monoporzione, far raffreddare in frigo per almeno 4 ore.
Preparare il caffè e farlo stemperare.
Impiattare il dessert, sbriciolare sul fondo di ogni piattino da dolce 20 gr di pan di spagna al cioccolato, adagiarci sopra il Biancomangiare, innaffiare con qualche cucchiaino di caffè.

E’ un dolce veramente da provare il Gran Mugello

In abbinamento un bel calice di Barone Pizzini Franciacorta Rosè è quello che ci vuole

 

 

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Your name *

Your website *

Comments *